3. Straordinaria flessibilità 


Maggior flessibilità di configurazione. Di nuova progettazione; Il compressore, il sistema di recupero dell'olio, lo scambiatore di calore esterno permettono di aumentare la lunghezza delle tubazioni del sistema.


Empty
Aumento della lunghezza delle tubazioni e della flessibilità di configurazione 
Adattabile a edifici di diverse tipologie e dimensioni. Lunghezza effettiva delle tubazioni: 200 metri. Lunghezza massima: 1.000 metri. 

1. Differenza massima in elevazione tra unità esterna e unità interna: 50m*
2. Massima differenza in elevazione tra unità interne: 15m
3. Lunghezza massima totale delle tubazioni: 1.000m
4. Lunghezza effettiva (dall’unità esterna all’unità interna più lontana): (lunghezza equivalente): 200m

* 40 m se l’unità esterna si trova al di sotto dell’unità interna.
La differenza tra la lunghezza min e quella max delle tubazioni a valle della prima derivazione può arrivare a 50 m. 
Soluzioni facilmente adattabili ad applicazioni in stazioni ferroviarie, aeroporti, scuole e ospedali

• Possibilità di collegare fino a 64 unità interne ad un unico sistema
• La differenza tra la lunghezza minima e quella massima delle tubazioni a valle della prima derivazione può arrivare a 50 metri
• La lunghezza massima dei tubi di collegamento può arrivare a 200m

L1 = Lunghezza max del primo giunto. L2 = Lunghezza min del primo giunto. L1 - L2 = Max 50 m.
Rapporto di capacità nel collegamento tra unità interne ed esterne pari al 200%* 
Per i sistemi ECOi EX il rapporto di capacità nel collegamento tra unità interne ed esterne può arrivare al 130%. Se vengono adottati particolari provvedimenti, questo limite può essere superato e si può arrivare al 200%. Con i modelli ECOi EX è così possibile realizzare la soluzione ideale per quelle applicazioni in cui non si richiede il funzionamento costante in raffrescamento o in riscaldamento a pieno carico. 

Nota: Se tutte le unità interne sono in funzione a pieno carico, l’unità esterna non è in grado di erogare la capacità nominale. Per ulteriori dettagli consultare un rivenditore autorizzato Panasonic. *Se vengono soddisfatte le seguenti condizioni, il rapporto di capacità può superare il 130 % fino ad arrivare al 200 %. Osservare il numero limitato di unità interne collegabili. Il limite inferiore della gamma di operatività in riscaldamento è raggiungibile fino a una temperatura esterna di -10°C WB (standard -25°C WB). Il funzionamento simultaneo è limitato a meno del 130% delle unità interne collegabili. Capacità delle unità interne 1,5kW.
E’ possibile collegare una vasta gamma di modelli di unità interne

Dimensioni compatte 
I nuovi modelli della Serie ME2 possono essere installati in spazi ridotti con una disponibilità di 20HP in un unico chassis. Le unità da 8 - 10HP sono state progettate per essere trasportate utilizzando un comune ascensore e per facilitarne il posizionamento nel sito di installazione.

Peso 375 Kg
Spazio richiesto per l’installazione. 
*Modelli da 18-20HP disponibili a partire da aprile 2016 (Unità: mm)

Combinazione di modelli ad alta efficienza 

Combinazione di modelli a ingombro ridotto 

Empty
  • Ampia gamma di sistemi con potenze da 8HP a 64HP
  • Coefficiente di rendimento EER pari a 4,7 ai vertici della classe (per modelli da 8HP)
  • Coefficiente di rendimento EER più elevato rispetto alle combinazioni di modelli a ingombro ridotto (es., una combinazione di due unità da 10HP - pari a 20HP - riduce il carico del compressore)

Straordinari livelli di risparmio energetico ed elevata operatività. Nuove Serie ECOi EX ME2 ad alta affidabilità.
  • Ampia gamma di sistemi con potenze da 8HP a 80HP
  • Coefficiente di rendimento EER pari a 4,7 ai vertici della classe (per modelli da 8HP)
  • Leader di mercato per la ridotta rumorosità (54dB(A) per i modelli da 8HP)
  • Possibilità di operare in raffrescamento con temperature esterne fino a 52°C DB
  • Gamma operativa più ampia: possibilità di funzionamento in pompa di calore con temperatura esterna fino a -25°C
  • Unità adatte per progetti di rinnovamento con gas R22

* *Modelli da 66HP-80HP disponibili a partire da marzo 2016.

Elevata pressione statica esterna sui condensatori


Con il nuovo profilo della ventola, della griglia di protezione, dei motori delle ventole e ai case di nuova progettazione tutti i nuovi modelli possono essere personalizzati e installati in loco per garantire una pressione statica esterna fino a 80 Pa. Un condotto di scarico in grado di previene la cortocircuitazione dell’aria consente l’installazione di queste unità esterne su qualsiasi piano di un edificio.

5. Ventola
6.  Motore della ventola e case
7. Alta pressione statica

Combinazione a ingombro ridotto per i modelli da 8 ~ 20 HP (combinazioni da 8HP a 80HP)

Serie più flessibile ECOi EX ME2 


Combinazione ad elevata efficienza con i modelli da 8 ~ 16 HP (combinazione da 8HP a 64HP)

Prolungamento della durata dei compressori grazie all’uniformazione della loro operatività
L’operatività dei compressori è monitorata da un microcomputer, che sovrintende all’uniformazione del loro impiego nell’ambito dello stesso sistema di climatizzazione.
I compressori che sono rimasti più a lungo inattivi vengono quindi utilizzati per primi, in modo da assicurare la massima omogeneità dei loro cicli di attivazione e, quindi, della loro durata operativa

Esempio di sistema
A,C: compressori ad inverter a corrente continua
B,D:  compressori a velocità costante

8. Incremento del carico
* In funzione del tempo cumulato di funzionamento di ciascun compressore
* La priorità del compressore può essere cambiata (ad esempio) Caso 1: A> C> B> D, Caso 2: C> A> D> B, Caso 3: A> C > D> B, Caso 4: C> A> B> D *Sono disponibili altri casi.
Backup automatico in caso di guasto del compressore o di malfunzionamento dell’unità esterna
Ad eccezione delle installazioni con unità esterne da 8, 10 e 12HP in configurazione singola. 

*Nei casi di emergenza viene automaticamente attivata la modalità di funzionamento in backup. 
Gli utenti devono contattare il centro di assistenza tecnica non appena si verifica il malfunzionamento.

9. Guasto di un motore di una ventola o ai sensori
10. Guasto di tutte le unità esterne
11. Guasto di un compressore
12. Nuova funzionalità
13. Le altre unità esterne continuano a funzionare
14. L’altro compressore continua a funzionare
15. Modalità di funzionamento in backup
Risposta alla domanda 
Tutti i sistemi VRF di Panasonic utilizzano la tecnologia DRM (Gestione della funzione di controllo on demand). Tramite questa funzione, la potenza massima delle unità durante i periodi in cui si verificano picchi di consumo può essere impostata su tre livelli per ottimizzare le prestazioni.
L’utilizzo di questa funzione permette di ridurre il consumo annuale senza rinunciare al comfort. Il controllo può essere effettuato per le capacità 0-50-75-100%.
La Serie ME1 è dotata di terminale DR standard.
Flessibilità della funzione di controllo on demand con CZ-CAPDC2*
Possibilità di impostazione a livello 0% oppure nell’intervallo compreso tra 40 e 100% (con incrementi del 5%). Le impostazioni di fabbrica prevedono una regolazione a livello 0%, 70% e 100%.

15. Unità esterna
16. Blocco terminali
17. Controllo della domanda

*Quando si esegue il comando di richiesta è necessario disporre di un’unità esterna di ingresso/uscita serie-parallelo (CZ-CAPDC2).