ECO G, il sistema VRF con alimentazione a gas


L'avanzato sistema VRF con alimentazione a gas offre maggiore efficienza e prestazioni ancora superiori su tutta la gamma.

I  miglioramenti riguardano le prestazioni a carico parziale e la riduzione dei consumi sia di gas che elettrici, rispettivamente grazie al motore con ciclo Miller e ai motori in corrente continua delle ventole.


1

Alimentazione elettrica limitata
Il consumo elettrico di ECO G è solo del 9% rispetto all'ECOi perché per il compressore viene alimentato a gas.

2

Elevata richiesta di ACS con cogenerazione in modalità riscaldamento e raffrescamento
L'ACS viene prodotta in modo efficace recuperando il calore che si sviluppa in seguito al raffreddamento del motore sia in modlità riscaldamento che in modalità raffrescamento.

3

Design modulabile e flessibile
Il sistema ECO G è progettato per consentire di collegare più unità interne e controlli disponibili per il sistema ECOi. Con la nuova serie GE3, è stato implementato il sistema di Pump sown anche per far fronte alle esigenze commerciali.

4

Avvio rapido in modalità riscaldamento a bassa temperatura ambiente
I sistemi a pompa di calore alimentati a gas riscaldano il tuo edificio sfruttando la funzione di avvio rapido, utilizzando il calore residuo del motore. La modalità riscaldamento funziona già ad una temperatura ambiente di -21°C.

Confronto capacità di riscaldamento

A. Pompa di calore alimentata a gas
B. Pompa di calore ad alimentazione elettrica
C. Temperatura ambiente °C
D. Tempo
Empty

ECO G 2 tubi serie GE3

Progettata per garantire una migliore efficienza energetica. I valori SEER sono aumentati del 120%.

Unità interne collegabili:

  • Unità interne A2A standard¹ 
  • Scambiatore di calore ad acqua (PAW-WX4E5N/5N2) ²
  • Unità a recupero di calore con batteria DX (S-ME2E5) 
  • Unità canalizzate ad alata pressione statica (PAW-ZDX3N ) 
  • Kit di connessione UTA (PAW-EAIRC-MJ / MS)
  • Barriera d'aria con batteria DX (PAW-MAH2 / M / L)

Nuovo ECO G 3 tubi serie GF3

L'acqua calda sanitaria può essere prodotta utilizzando efficacemente il calore di scarto generato dal riscaldamento e dal raffrescamento.

Unità interne collegabili:

  • Unità interne A2A standard¹
  • Unità canalizzate ad alata pressione statica (PAW-ZDX3N)
  • Kit di connessione UTA (PAW- EAIRC-MJ / MS) ³
  • Barriera d'aria con batteria DX (PAW-MAH2/M/L) ³1)
1) Ad eccezione dei modelli con capacità 1,5kW. 2) Consentito per modelli 1:1 e misto. Se misto, funzionamento separato WHE + DX, non devono essere operativi contemporaneamente. 3) Capacità inferiore rispetto alla sola unità da 16kW.

Che cosa è un sistema GHP (Gas Heat Pump)?

La pompa di calore alimentata a gas di Panasonic è un sistema ad espansione diretta che utilizza lo stesso compressore utilizzato per il sistema VRF. Il compressore è alimentato a gas anziché da un motore elettrico. Il motore alimentato a gas presenta 2 vantaggi:

1. Disponibilità calore di scarto prodotto dal motore a gas

2. Fabbisogno energetico azzerato grazie al motore alimentato a gas.

Le unità GHP sono la scelta naturale per progetti commerciali, in particolare per quei progetti in cui la fornitura di energia elettrica rappresenta un problema.

A. Scambiatore di calore / B. Verso l'unità interna / C. È possibile utilizzare il calore residuo del motore / D. Compressore / E. Motore alimentato a gas / F. Aria / G. 67kW. Gas / H. 1,8kW. Elettricità / I. 36,5kW. Produzione ACS virtualmente a costo zero / J. 71kW / Raffrescamento * Per qil modello da 25HP.


Zona con limitata disponibilità di energia elettrica.

Confronto del consumo elettrico su un'unità esterna da 71 kW.

Problemi di alimentazione?

Se la fornitura di energia elettrica rappresenta un problema, i nostri sistemi a pompa di calore con alimentazione a gas ECO G possono essere la soluzione ideale:·

  • Alimentazione a metano o GPL;· è sufficiente una linea elettrica monofase
  • Consentono di utilizzare l’energia elettrica per altre applicazioni più critiche
  •  Riducono i costi in conto capitale richiesti per adattare le sottostazioni elettriche per l’alimentazione di sistemi di riscaldamento e raffrescamento
  • Riducono i picchi di carico all’interno di un edificio, in particolare durante i periodi di punta
  • L’energia elettrica resa disponibile può essere impiegata per altri usi (ad es. per alimentare server, impianti di refrigerazione, linee di produzione industriale, illuminazione, ecc).