Sistemi VRF Panasonic, comfort ai massimi livelli

I sistemi VRF adottano dal 2006 la speciale tecnologia a temperatura variabile del refrigerante (VET).

Temperatura variabile di evaporazione e condensazione

La “smart logic” effettua un controllo ogni  30’’ e adatta la temperatura del refrigerante direttamente alla richiesta reale e alle condizioni esterne, garantendo continuamente le migliori prestazioni energetiche.

Temperatura di evaporazione del refrigerante (°C)

La temperatura varia da 16°C a 3°C.

Analogamente anche la temperatura di Condensazione è Variabile e si adatta al carico ambiente, variando tra  33°C a 55°C.

Temperatura di evaporazione del refrigerante (°C)

Empty

A. Risparmio

B. Si adegua al carico

C. Comfort

D. Carico termico

1. Temperatura evaporazione variabile ET

2. Temperatura evaporazione costante ET

3. Temperatura evaporazione variabile CT

4. Temperatura evaporazione costante CT

Esempio in modalità raffrescamento (è disponibile anche la funzione in modalità riscaldamento)


A

Ambiente interno con basso carico

La temperatura di evaporazione è mantenuta ad alta temperatura

Massimo risparmio energetico

B

Aumenta il carico interno

La temperatura di evaporazione si abbassa adeguandosi al carico
 
Massimo comfort

C

Massimo carico interno

La temperatura di evaporazione si abbassa ulteriormente

Massima resa

1. Temperatura di evaporazione

2. Carico termico ambiente

Focus tecnico temperature Variabili

A. Temperatura di evaporazione

B. Temperatura di condensazione

C. Zona ottimale di lavoro del compressore

D. Carico termico

Controllo della temperatura di mandata

Questa speciale funzione è disponibile su tutte le unità interne dei sistemi VRF Panasonic per garantire il massimo comfort all’utente finale.

Ad esempio in raffrescamento se la temperatura di mandata dell’aria minore di 10°C l’utente potrebbe avere discomfort, così come in riscaldamento se la temperatura è eccessivamente alta. Con il controllo della temperatura dell’aria di mandata Panasonic, questa può essere modificata tra 7°C - 22°C in raffrescamento.

A. Ripresa

B. Ventilatore

C. Batteria R410A

D. Mandata > Esempio in raffrescamento > Impostabile da 7 a 22°C

E. Termistore aria IN

F. Termistore refrigerante IN E1 / OUT E3

G. Termistore aria OUT